Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie. Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie. X
Domenica 26 Marzo 2017, ore 11.07
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z
Materie prime: Corn (CBOT)
La settimana da lunedì 30 maggio 2016
Consultare il Glossario per la spiegazione dei termini impiegati.
Settimana molto positiva per il mais, che ha messo a segno un importante rally, posizionandosi ai massimi degli ultimi 10 mesi, in vista del lungo weekend festivo.
A sostenere il cereale hanno concorso i buoni dati sull’export e l’andamento tranquillo delle aste del governo cinese per razionalizzare gli stocks (la Cina non è fra le controparti primarie degli USA sul mercato del mais a causa delle altre duty).
L’ottava chiude con il contratto di luglio sul mais a 412,75 cent per bushel, in rialzo del 4,6% rispetto ai 394,50 US cent della settimana prima, fra un massimo toccato a 413 cent e su un minimo di 391 cent.
L’ultimo report settimanale dell’US Department of Agricolture (USDA) sulle vendite per la settimana al 19 maggio evidenzia vendite per 1.381.100 MT in calo del 6% rispetto alla settimana prima ma invariate rispetto alla media delle ultime quattro settimane. Le esportazioni hanno totalizzato 1.125.000 MT, in calo del 4% rispetto alla settimana precedente e del 3% rispetto alla media delle quattro settimane.
Le vendite cumulative da inizio anno risultano in calo del 10% rispetto al pari periodo dell’anno precedente, contro il 12% indicato la scorsa settimana.
Il grafico giornaliero
Grafico settimanale
Il grafico settimanale
Grafico mensile
Situazione
S&P GSCI - Chiusura settim.371,88
Chiusura settim.412,75
Max settim.413,00
Min settim.391,00
Variazione settim. %4,63
Volumi (contratti/settim.)175027
Trend volumetrico
Variazione da inizio anno %13,24
Gli Indicatori
ρ (rho) % (rif. S&P GSCI)32,56
Volatilità settim. %3,48
R.S.I. 70,14
Media mobile - 5 settim.394,50
Media mobile - 8 settim.386,50
Media mobile - 21 settim.372,50
Resistenza 1424,00
Supporto 1398,00
Suggerimenti
Indicazione operativaLONG ENTRY
Take Profit427,50
Livello d'entrata420,00
Stop Loss398,25
Primo livello d'uscita
Secondo livello d'uscita
Rating Average
Analisi Tecnica
Positivo il future sul corn quotato a Chicago che registra la chiusura a quota 412,75. Le implicazioni tecniche assunte propendono per un consolidamento in area 390, da manifestarsi nel medio periodo.
Commitment of Traders Report
Contratti settimanali Investitori istituzionali
Commercial
Investitori speculativi
Non Commercial
Piccoli investitori
Non Reportable
Posizione Attuali Precedenti Attuali Precedenti Attuali Precedenti
Long 799699 6985 382292 14135 189912 10819
Short 925760 31738 205347 -15293 240797 5220
Differenza -126061 176945 -50885
Trend Open Interest
Posizioni cumulative su Futures e Options     Fonte dati: CFTC.gov
Avviso
Le Informazioni, in quanto frutto di stime e giudizi espressi al momento in cui vengono analizzate, possono essere soggette a cambiamenti e modifiche senza preavviso.
Qualsiasi decisione d'investimento presa sulla base delle presenti Informazioni è di esclusiva responsabilità dell'utente del sito.
Tali Informazioni non sono pertanto da intendersi in nessun modo come una sollecitazione al pubblico risparmio o all'investimento.