Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie. Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie. X
Sabato 3 Dicembre 2016, ore 01.26
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Come scrivere un Curriculum Vitae efficace?

Welfare · 12 ottobre 2016 - 18.48
Sembra una banalità, eppure non è così. Scrivere il proprio curriculum è una cosa che non può essere sottovalutata e presa sottogamba.

Eh si, perché se ci si sofferma un po’ a pensare, è lampante che quello da noi scritto sarà il nostro biglietto da visita, da inviare e presentare a quella che da sempre è stata l’azienda dei nostri sogni.

Ci sarà però un motivo se da sempre lavorare per quell’azienda è stato il nostro desiderio più grande? Si, c’è, voglio lavorare là perché è la numero uno… eh, ma quanti curriculum riceverà la numero uno al giorno? Perché dovrebbe scegliere il mio invece di un altro?

L’abito non fa il monaco è vero ma una buona presentazione aiuta e molto, è inutile nasconderlo; per questo è importantissimo scrivere un curriculum vitae efficace.

Questo significa che bisogna valorizzare il proprio profilo e mostrarsi subito come il candidato perfetto a ricoprire quella posizione. Un curriculum efficace è quel curriculum che presenta una grafica chiara pulita, lineare e che sia di immediata comprensione perché dotato di contenuti esaustivi e ben organizzati.

Per iniziare quindi nel migliore dei modi la realizzazione del nostro curriculum la prima domanda da porsi è che cosa cercano i datori di lavoro ai quali ci rivolgiamo? Subito dopo: che cosa sta cercando quell’azienda? Cosa mi rende un candidato perfetto per quella posizione?

Curriculum vitae
E’ indispensabile focalizzarsi sull’offerta ed elaborare una presentazione "su misura" atta a rispondere a queste domande che ci permetta di individuare gli elementi più rilevanti da inserire nel curriculum, come l’aver frequentato un corso universitario attinente, aver fatto una precedente esperienza lavorativa analoga, il conoscere una determinata lingua o il saper utilizzare uno strumento informatico.

Bisogna concentrarsi su tutto ciò che potrà essere d’aiuto nel nuovo lavoro senza dimenticare nessun aspetto rilevante e, proprio riguardo a ciò, non bisogna dimenticarsi di inserire anche gli interessi, attività di volontariato e altre informazioni similari che contribuiscano a delineare nel miglior modo possibile il nostro profilo.

Se i contenuti sono importanti per realizzare il giusto curriculum, altrettanto lo è lo stile.

Indispensabile è fornire una presentazione completa ma concisa. Infatti brevità e chiarezza sono gli aspetti da tenere in considerazione proprio in relazione all’elevato numero di curriculum che le aziende ricevono quotidianamente.
Per evidenziare gli aspetti più importanti e rendere più veloce la lettura è utile applicare il grassetto, lasciare spazi bianchi e rispettare un ordine cronologico.

Lavoro
I segreti per scrivere correttamente ed in maniera efficace il proprio curriculum sono stanzialmente due ovvero, bisogna evitare gli errori più comuni e non si devono dimenticare gli elementi essenziali.

Nel curriculum infatti non può assolutamente mancare una foto di buona qualità che sia recente e professionale, i dati personali completi ed aggiornati, le informazioni su studi ed esperienze di lavoro in Italia e all’estero, informazioni dettagliate sulla conoscenza delle lingue, una descrizione delle proprie capacità personali, relazionali, organizzative e tecniche ed il riferimento al trattamento dei dati personali (D. Lgs. 196/2003).

Prima di inviare il CV, infine, è bene controllare di non aver commesso degli errori comunemente identificati come quelli da evitare, ovvero gli errori grammaticali, curriculum eccessivamente lunghi ed informazioni di contatto mancanti o inesatte possono compromettere la candidatura. Sono gli errori più frequentemente commessi da chi è per la prima volta alla ricerca di un lavoro e non ha ancora esperienza nella stesura di un buon curriculum vitae.



Le altre guide
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.