Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie. Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie. X
Giovedì 21 Settembre 2017, ore 05.33
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Perugia apre i voli Ryanair su Francoforte, tempo scaduto per FlyVolare

Economia, Trasporti ·
(Teleborsa) - L’Aeroporto Perugia si prepara a ricevere i passeggeri in arrivo da Francoforte sul Meno, a partire da aprile 2018, quando Ryanair aprirà la rotta con frequenza bisettimanale.

I voli potranno essere prenotati sul sito della compagnia aerea irlandese che, fino alla mezzanotte di venerdì 15 settembre, lancia tariffe a partire da 24,99 euro per viaggiare dal 25 marzo al 31 maggio 2018.

Sase (la società che gestisce l’aeroporto San Francesco di Perugia) spera che Ryanair introduca altre rotte, ma ciò potrà avvenire solo quando le ricerche di mercato indicheranno l’esistenza di una domanda consistente sia outgoing che incoming.

Nell’ambiente perugino desta molto interesse la partnership con Erasmus Student Network che offre agli studenti sconti e una piattaforma dedicata per effettuare le prenotazioni. Sase, confortata dal risultato del primo semestre 2017 in utile di 200mila euro, resta invece alla finestra sulla vicenda FlyVolare. I termini per la presentazione della compagnia sono scaduti il 3 settembre, che rappresentava anche il termine ultimo per ottenere il Certificato di Operatore Aereo e di Licenza di Trasporto Aereo da parte di Transport Malta – Civil Aviation Directorate.

Sempre sulla vicenda FlyVolare si sono registrate oggi le interrogazioni poste durante la seduta del Consiglio Regionale dell’Umbria, con riferimento alla conferenza stampa del 31 luglio 2017 in cui si annunciava l’attivazione di nuove rotte dall’aeroporto San Francesco con un aeromobile Airbus 319, L’assessore Giuseppe Chianella ha dichiarato che la compagnia aerea aveva avviato contatti con l’ente di rilascio delle autorizzazioni di Malta, per poter operare nell’area comunitaria europea, ma il certificato ancora non è stato rilasciato. Flyvolare stima che le autorizzazioni saranno pronte entro settembre, ma nel frattempo Enac ha pubblicato una diffida a Flyvolare a pubblicizzare e a vendere biglietteria aerea fino a quando le autorizzazioni non saranno rilasciate.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.