Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie. Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie. X
Venerdì 9 Dicembre 2016, ore 01.04
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Il pianoforte

L'Europa sposta i mobili di casa.

Alessandro Fugnoli
Alessandro Fugnoli
Strategist ed esperto in economia, fa parte dal 2010 del team Kairos Partners SGR come responsabile de "Il Rosso e il Nero"
1 2 3 4 »
L’Europa sposta i mobili di casa
Niente di più elegante di un pianoforte Steinway nella sala di casa. L’unico problema, a parte quello di saperlo suonare, è che pesa 500 chili. Se poi in sala si vuole mettere anche un acquario, neanche tanto grande, bisogna ricordarsi che un metro cubo d’acqua pesa una tonnellata. Anche le librerie cariche di libri d’arte non sono tanto leggere, per non parlare della cassaforte, specialmente se è piena di lingotti di platino e oro che pesano rispettivamente 11 e 9 chili al decimetro cubo.

Se non si riesce a rinunciare a nessuna di queste cose, bisogna almeno disporle sapientemente. Lo stress è massimo nel punto più lontano dai pilastri, cioè in mezzo alla stanza. Nelle case d’epoca, con i loro sottili solai in legno, i pesi vanno disposti lungo i muri maestri.

Il peso del debito, nel mondo, continua a salire non solo in assoluto, ma anche rispetto al Pil. Quello che si è fatto e si continua a fare in America è stato di spostare gli acquari dal centro della stanza ai pilastri che sostengono l’edificio. Il debito privato, in lenta riduzione, è stato sostituito da debito pubblico finanziato a tasso zero in parte dal resto del mondo e in parte dalla Fed.
1 2 3 4 »
Altri Top Mind
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.