Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie. Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie. X
Venerdì 30 Settembre 2016, ore 05.26
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Controcorrente

Emergenti, comprare in saldo il meglio di quello che viene buttato.

Alessandro Fugnoli
Alessandro Fugnoli
Strategist ed esperto in economia, fa parte dal 2010 del team Kairos Partners SGR come responsabile de "Il Rosso e il Nero"
1 2 3 4 »
Emergenti, comprare in saldo il meglio di quello che viene buttato.

In quale paese è stato finalmente lanciato il primo smartwatch (l’orologio con le mail e l’accesso alla rete)? In Corea del Sud. Quale paese ha il più alto tasso di penetrazione robotica nella sua industria manifatturiera? La Corea del Sud. E perché, di grazia, l’indice Msci, sul quale sono costruiti e pesati innumerevoli portafogli, continua a classificare la Corea del Sud come un paese emergente e non, invece, come pienamente sviluppato (un po’ più del Portogallo, tanto per dire)?

A dire il vero qualche dubbio è cominciato a venire anche a Msci, che ha messo sotto verifica la Corea e ci farà sapere nel giugno 2014 se Seoul verrà promossa a paese sviluppato. Ancora molti mesi di studio approfondito, dunque, per capire l’assolutamente ovvio.

La storia pesa come un macigno. Per cinque secoli il Portogallo è stato una potenza coloniale, mentre la Corea è stata una semicolonia della Cina o del Giappone. Il colonialismo è finito da mezzo secolo e tutti lo sanno, ma interiorizzare il concetto è così difficile che le agenzie di rating ci hanno messo 15 anni (e non hanno ancora finito) per correggere l’enorme distorsione per cui un qualsiasi paese europeo con un debito Pil del 100 per cento era comunque una tripla A (per superiorità antropologica?) mentre un paese emergente con un debito Pil del 30 era comunque una B scarsa. Chi l’ha capito prima e ha comprato bond dei sanculotti emergenti e venduto i bond dell’aristocrazia squattrinata ha guadagnato. Chi ha aspettato il via libera delle agenzie di rating non ha guadagnato quasi nulla.

Si pensi alla Polonia, paese solido, ben gestito, politicamente stabile. E, soprattutto, dotato della virtù più preziosa per sopravvivere e prosperare in questi tempi difficili, la flessibilità. A cavallo tra gli anni Novanta e Duemila mezzo milione di polacchi, senza fare drammi, è emigrato in Inghilterra. Negli ultimi anni il continuo sviluppo dell’economia polacca li ha richiamati quasi tutti a casa.

(Nella foto: Lezione d’inglese impartita da un robot. Fin dalle elementari ogni classe di scuola coreana ha a disposizione un robot.)
1 2 3 4 »
Altri Top Mind
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.