Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie. Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie. X
Domenica 25 Settembre 2016, ore 16.11
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

2015 = 2025

Se fra dieci anni le borse fossero dove sono adesso?

Alessandro Fugnoli
Alessandro Fugnoli
Strategist ed esperto in economia, fa parte dal 2010 del team Kairos Partners SGR come responsabile de "Il Rosso e il Nero"
1 2 3 4 »
Tutto è stato scritto sul possibile rialzo dei tassi americani. Che ci sarà oppure no. Che sarà in settembre oppure ottobre oppure dicembre. Che sarà di un quarto di punto oppure, creativamente, di un ottavo. Che farà crollare i mercati emergenti e riporterà i nostri sui minimi del 25 agosto oppure che sarà accolto da un colossale sbadiglio, se non addirittura da un rialzo di sollievo per esserci tolti il pensiero.

Non abbiamo molto da aggiungere al dibattito e ci iscriviamo al partito di quelli che pensano che i mercati siano a questo punto preparati a tutto non solo psicologicamente ma anche in termini di posizionamento di portafoglio. Chi doveva alleggerire lo ha già fatto e chi è restato investito si ritiene evidentemente pronto ad assorbire qualsiasi decisione la Fed voglia prendere.

Alla fine, dunque, il rallentamento della Cina e degli emergenti verrà riconciliato con il buon andamento di America ed Europa, mentre l'eventuale rialzo dei tassi americani verrà visto come l'avvio di un lento processo di normalizzazione e non come un colpo mortale inferto a una crescita debole.

Ricordiamoci, per mantenere il senso delle proporzioni, che i tassi a breve americani verranno comunque mantenuti sotto il livello dell'inflazione fino alla fine del 2017 e probabilmente anche oltre. La Fed, in altre parole, porterà i tassi al due per cento fra due anni solo se l'inflazione, nel frattempo, sarà salita oltre il due per cento.

(Nella foto: Futuro o presente? In The Day The Earth Stood Still (1951) l'alieno porta i pantaloni a vita alta che si usavano negli anni Cinquanta)
1 2 3 4 »
Altri Top Mind
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.