Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie. Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie. X
Lunedì 26 Settembre 2016, ore 12.41
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Il regalino di Natale

Le possibili ragioni della prudenza della BCE

Alessandro Fugnoli
Alessandro Fugnoli
Strategist ed esperto in economia, fa parte dal 2010 del team Kairos Partners SGR come responsabile de "Il Rosso e il Nero"
1 2 3 4 »
Prima di partire lancia in resta a criticare il solito braccio corto della Bce bisogna fare qualche considerazione.

La prima è che fino a due mesi fa avremmo tutti fatto i salti di gioia all'idea di un ribasso dei tassi e a quella di un prolungamento del Quantitative easing di sei mesi. È vero che l'inflazione era bassa e tale è rimasta, ma è anche vero che l'impressione era allora che alla Bce, in qualche modo, andasse bene così.

Anche due settimane fa, fino all'enfatico discorso di Draghi sulla disponibilità a fare tutto quello che occorre per fare risalire l'inflazione, saremmo stati tutti soddisfatti delle misure prese oggi.

La seconda considerazione è che il vero evento di questo dicembre monetario, senza nulla togliere alla Bce, è il rialzo dei tassi americani che si profila sempre più netto per il 16, quando la Fed porrà termine a una fase storica, durata sette anni, di tassi a zero. Mentre per l'Europa si tratta semplicemente di proseguire su una strada, per l'America siamo di fronte a una svolta di 180 gradi in cui non è in questione solo un rialzo dello 0.25 per cento, di per sé abbastanza trascurabile, ma l'avvio di un lungo ciclo che ci terrà occupati per i prossimi due-tre anni.

(Nella foto: Natale minimalista)
1 2 3 4 »
Altri Top Mind
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.