Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie. Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie. X
Venerdì 30 Settembre 2016, ore 10.33
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

L'errore di Newton

Capire le stelle, ma non la follia degli uomini

Alessandro Fugnoli
Alessandro Fugnoli
Strategist ed esperto in economia, fa parte dal 2010 del team Kairos Partners SGR come responsabile de "Il Rosso e il Nero"
1 2 3 4 »
Di Sir Isaac Newton (1642-1726) sono ben noti i formidabili contributi alla fisica (meccanica classica, gravitazione universale, ottica) e alla matematica (calcolo infinitesimale). Un po' meno noto è che fu un devoto cristiano (pur con qualche traccia di arianesimo), studioso di religione e biblistica, e al tempo stesso appassionato di alchimia ed esoterismo. Fu proprio l'alchimia, del resto, a familiarizzarlo con la possibilità di una forza che agisce anche a grande distanza, la gravitazione. Da qui l'accusa, di cui fu oggetto, di introdurre forze occulte nella scienza.

Ancora meno noto è che Newton fu per trent'anni responsabile della zecca inglese, che ebbe grandi successi nella lotta alla contraffazione delle monete (un reato punito allora con impiccagione, annegamento e squartamento) e che dette un contributo decisivo al passaggio dal bimetallismo oro-argento al monometallismo (gold standard).

Poco noto è anche che non ebbe nessuna relazione sentimentale e non si sposò mai, che nacque ricco, visse benestante e morì povero perché negli ultimi anni della sua vita perse tutto in borsa (più di tre milioni di sterline al valore attuale).

(Nell'immagine: Contrattazione di azioni della South Sea Company nelle strade di Londra nel 1720)
1 2 3 4 »
Altri Top Mind
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.