Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie. Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie. X
Lunedì 26 Settembre 2016, ore 19.31
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

La Sen. Enza Blundo spiega la mozione di sfiducia presentata per il ministro Giannini

Il Movimento 5 Stelle vuole sfiduciare il ministro dell’istruzione Stefania Giannini per il pasticcio avvenuto con il test per l’accesso alle scuole di Movimento 5 Stelle lo scorso ottobre.

La mozione di sfiducia è stata presentata ieri alla Camera, prima firmataria la senatrice del M5S Enza Blundo che assegna al ministro tutta la responsabilità politica dell’accaduto e l’incapacità del dicastero nella gestione della cosa Pubblica. "Il ministro deve assumersi la responsabilità politica di ciò che è avvenuto e andare a casa. Prima che possa fare altri danni, vogliamo che faccia un passo indietro" , dichiara Enza Bludo che continua: "dopo l’inversione delle prove del 29 e del 31 ottobre, l’annullamento del concorso con tanto di annunciata ripetizione delle prove per il 7 novembre ed il successivo ripensamento del Ministro Giannini con la convalida del concorso attraverso la folle neutralizzazione di 4 domande, dopo la violazione dell’anonimato e la successiva manomissione informatica di oltre 10.000 prove, siamo ormai all'epilogo di questa triste vicenda. Tutte queste irregolarità hanno generato un Tar che rigetta i ricorsi e condanna addirittura i ragazzi alle spese del processo, mentre il Consiglio di Stato accoglie i ricorsi rimettendo nuovamente la decisione al Tar. È un ping pong istituzionale inaccettabile in cui il Ministro non è né arbitro della competizione, né giocatore e, o subisce gli eventi passivamente, o difende maldestramente il proprio operato facendo danni su danni".
Altri Video
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.