Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie. Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie. X
Venerdì 9 Dicembre 2016, ore 12.40
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Anief risponde al Ministro Giannini

Si è svolto a Roma, presso l’istituto comprensivo Giuseppe Bagnera, il "seminario sulla riforma scolastica" organizzato dal sindacato della scuola Anief.

L’appuntamento nella capitale è solo una delle tappe che il sindacato ha previsto. Nei prossimi 10giorni si terranno seminari anche a Firenze, Palermo, Trapani, Torino, Milano e Treviso.

A margine del seminario, in un’intervista Pacifico, Presidente Anief, risponde alle dichiarazioni rilasciate ieri dal Ministro Giannini la quale afferma circa la mobilità che tutto è nella norma e si sposteranno solo in 7mila.

"Il ministro ha dichiarato che soltanto in 7mila si trasferiranno ma in realtà bisogna considerare che 7mila colleghi su 9mila, quindi l’80% di coloro che hanno avuto una proposta di lavoro, si trovano in bilico perché costretti a scegliere se lasciare le loro famiglie magari dopo anni ed anni di servizio vicino casa". Così inizia l’intervista al presidente del giovane sindacato che proprio non ci sta a quanto dichiara il ministro.

"Bisogna sommare anche altri 8-9mila, all'interno dei 38mila, che nelle fasi precedenti si sono già trasferiti, quindi in realtà quest’anno è stato un disastro, il Governo sta costringendo un docente su due a trasferirsi in condizioni assurde, da Bologna scendono a Caltanissetta, dalla Calabria salgono a Genova."

Pacifico conclude ricordando al Governo che non è questo che aveva stabilito la Corte Europea, la quale ha chiaramente ribadito il bisogno di stabilizzare i precari con più di 36mesi di servizio.

Altri Video
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.