Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie. Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie. X
Sabato 3 Dicembre 2016, ore 20.48
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

1 minuto in Borsa - 9 Dicembre 2015

Le borse europee e piazza Affari ritentano il recupero a metà giornata, dopo una mattinata piuttosto sacrificata, a causa delle incertezze sull'economia internazionale.

In cima alla classifica dei titoli più importanti di Milano, troviamo Anima Holding (+2,12%), mentre la peggiore è Mediaset, che prosegue le contrattazioni in calo del 2,48%.

Rimbalza il prezzo del petrolio, dopo il tonfo di ieri sulla scia del vertice OPEC: il Crude Oil WTI oggi scambia con un guadagno dell'1,47%.

Stamattina sono giunti positivi dati macro dall'Asia: gli ordini in Giappone e l'inflazione in Cina, ma il dato sull'export della Germania è apparso alquanto deludente. Nel pomeriggio si attendono i dati USA sulle scorte e vendite all'ingrosso e sulle scorte di greggio.

Attesa una partenza tentennante per Wall Street, anticipata dal derivato sull'S&P-500 che mostra un timido vantaggio dello 0,09%, mentre prosegue piatto il future sul Nasdaq-100 in calo dello 0,02%
Altri Video
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.