Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie. Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie. X
Domenica 11 Dicembre 2016, ore 11.08
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Credem mostra solidi fondamentali al mercato

Credem ha archiviato il 2015 con un forte sviluppo dei volumi, rispetto ad un sistema sostanzialmente stabile. In particolare gli impieghi sono risultati in crescita del 6% rispetto al terzo trimestre 2015 e del 5,3% rispetto all’anno precedente.
Prosegue la crescita della raccolta gestita e riserve assicurative in aumento del 14% rispetto al 2014 e del 34% rispetto a fine 2013.

A livello di crediti problematici netti, l’importo totale è stabile da inizio 2014, mentre si riduce progressivamente l’incidenza sul totale impieghi, che scende al 3,5%, dal 4% del 2013.
La riduzione dei crediti problematici consente un progressivo incremento del tasso di copertura delle sofferenze che si posiziona vicino al 61%. (slide 4)

Aumenta anche la copertura totale dei crediti problematici, prossima al 46% ed in linea con il tasso di copertura complessivo delle banche quotate a Piazza Affari (slide 5).
Il Common Equity Tier 1 Fully phased del Gruppo è risultato pari a 13,7%, mentre il Tier Total si posiziona a 15,2%.

Anche l’utile netto del 2015 è risultato in crescita del 9,5% rispetto al 2014, con un importo pari a 166,2 milioni di euro. Visti i buoni risultati sarà proposta la distribuzione di un dividendo di 0,15 euro per azione.
Altri Video
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.