Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie. Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie. X
Lunedì 26 Settembre 2016, ore 09.17
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Alternanza scuola lavoro, per ora solo tanti dubbi

Abbiamo intervistato il presidente Anief, Marcello Pacifico che sul tema dell'alternanza scuola lavoro si pronuncia così: "permangono tanti e tanti dubbi, in primo luogo perché manca il decreto in base al quale, presso le camere di commercio, venga istituito l'albo dal quale il dirigente scolastico potrà e dovrà attingere per firmare il protocollo con le imprese".

Il presidente Pacifico denuncia quindi che nonostante la legge sia chiara, già da quest'anno negli istituti tecnici e nei licei dovrebbe essere inserito a partire dalle classi terze, nel piano triennale dell'offerta formativa, l'alternanza scuola lavoro, 200 ore nei licei e 400 ore che vedono impegnati gli studenti negli istituti tecnici. Ore che devono essere diluite in un triennio secondo un progetto ma questo progetto dal canto suo non vede luce in quanto per esempio non ha delle aziende alle spalle e questo perché manca il decreto che le istituisca e che stabilisca i criteri secondo cui un'azienda può essere accreditata per poter far svolgere questo tirocinio agli studenti.

Fa sapere inoltre il presidente del sindacato della scuola: "manca anche il decreto che vada a definire i diritti ed i doveri degli studenti lavoratori, nonostante la legge preveda già da quest'anno i percorsi di formazione sulla sicurezza di questi studenti lavoratori che si ritroveranno d'estate, sempre che esca il decreto prima, a dover svolgere tutto questo tirocinio secondo delle regole che ancora non si conoscono e che comunque dovranno tutelare gli studenti che non potranno essere sfruttati al posto dei lavoratori".
Altri Video
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.