Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie. Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie. X
Venerdì 9 Dicembre 2016, ore 10.43
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

1 minuto in Borsa 2 maggio 2016

Il punto di metà giornata sull'andamento delle borse e le attese dei mercati a cura dell'Ufficio Studi di Teleborsa

Segno più per i principali listini europei, ad eccezione di Milano e Londra, che mostrano una seduta all'insegna della debolezza.

In cima alla classifica dei titoli più importanti di Piazza Affari, troviamo Fiat Chrysler, Cnh Industrial e Moncler. I più forti ribassi, invece, si verificano su UBI Banca, che continua a perdere oltre 5 punti.

L'oro mostra un timido guadagno, con un progresso dello 0,48%.

Tra le variabili macroeconomiche più importanti, resta debole la crescita dell'Eurozona a causa dell’intensificarsi della contrazione francese, mentre l’attività industriale giapponese è ancora in flessione. Nel pomeriggio sono attesi il PMI manifatturiero e le spese per costruzioni dagli USA.

Attesa una partenza incerta per Wall Street. In particolare, il future sull'S&P-500 si muove appena sopra la parità, in sintonia al derivato sui titoli tecnologici USA che scambia senza direzione.

Altri Video
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.