Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie. Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie. X
Sabato 24 Giugno 2017, ore 22.54
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Industria 4.0, Fablab, TTIP: temi caldi dello sviluppo economico

Video intervista al Presidente del Censis, Giuseppe De Rita

A margine della presentazione annuale del 50° Rapporto sulla situazione sociale del Paese, l’agenzia Teleborsa ha intervistato il Presidente del Censis, Giuseppe De Rita al quale è stato chiesto se i nuovi paradigmi Industria 4.0 e FABLAB siano le nuove frontiere dello sviluppo economico.

“Io uso con più prudenza la parola artigianato digitale. Nel senso che sono di un’altra generazione ed ho visto che la vera rivoluzione italiana è stata fatta negli anni ’70 dalla piccola e media impresa che veniva dall'artigianato, dall'economia sommersa, dal localismo, da Prato o da Fermo, non aveva grandi galloni tecnologici", ha risposto De Rita. "La mia impressione è che in una struttura come quella italiana, questo processo di crescita dell’impresa dal basso sia ancora quella valida. E, siccome questi sono laboratori di crescita dal basso, questo va bene, basta che non ci si innamori troppo della tecnologia, ma si mantenga il gusto artigianale di fare".

L’elezione di Donald Trump, sembra aver messo in dubbio l’accordo di libero scambio tra USA e Europa, il TTIP. Abbiamo chiesto al Professor De Rita se il TTIP è definitivamente tramontato.

“Trump è arrivato da pochi giorni, quindi è difficile capire cosa farà, cosa non farà”, ha risposto De Rita. “Certamente come ho detto illustrando il rapporto di quest’anno, c'è una tendenza storica, probabilmente a una piccola revisione tra Europa e America. la stessa Europa che pensa a se stessa, ma non ha identità. Che ha rinunciato per ora all'identità "euroatlantica", diciamo così, e che ha visto l'uscita del Regno Unito. E' una Europa che non ce la fa a dialogare".

Altri Video
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.