Facebook Pixel
Giovedì 28 Ottobre 2021, ore 22.03
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Kabul, l'impossibile dominio con "Media, Moneta & Mercati"

Ritirati gli eserciti, in Afghanistan tutto è ritornato come prima

Guido Salerno Aletta
Guido Salerno Aletta
Editorialista dell'Agenzia Teleborsa
1 2 »

Ci siamo: è stato già proclamato l'Emirato Islamico dell'Afghanistan.

I Paesi Occidentali hanno ritirato le Rappresentanze diplomatiche e si riservano di riconoscere il nuovo Stato, mentre Russia, Cina e ovviamente il Pakistan seguono con estrema attenzione ed apprensione gli sviluppi della situazione.

Sembra che gli Usa, con il Patto firmato a Doha durante la Presidenza di Donald Trump, abbiano sin da allora preferito puntare sulla creazione di una nuova bolla di instabilità, visto che i Talebani sono guerriglieri sunniti, ai confini dell'Iran sciita che ha come punta di diamante militare la formazione dei Pasdaran. E che la Russia ha avuto il suo bel da fare con i terroristi musulmani in Cecenia e che la Cina a sua volta deve tenere sotto controllo gli Uiguri, minoranza di musulmani che abitano in vaste province.


Gli Usa avrebbero ripetuto l'operazione che fu da loro stessi compiuta ai tempi della caduta dello Scià di Persia, nel 1978: meglio mandare a Teheran l'Ayatollah Khomeini esiliato a Parigi, per guidare la rivoluzione islamica, piuttosto che lasciare andare al governo il partito socialista laico filosovietico.

In tanti si stupiscono quindi della velocità con cui i Talebani hanno ripreso il controllo dell'Afghanistan, della evaporazione dell'esercito regolare che pure era stato ampiamente armato dagli Americani.

Gli Usa, ed i loro alleati della Nato, hanno combattuto una guerra volta a soggiogare le elités, la borghesia urbana, ma assolutamente inidonea a conquistare il cuore e la mente del Popolo afghano disperso in irraggiungibili villaggi. Gli sforzi compiuti per costruire uno Stato all'Occidentale sono naufragati immediatamente con il ritiro delle truppe americane e degli alleati nella Nato.
1 2 »
Altri Editoriali
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.