Facebook Pixel
Giovedì 11 Agosto 2022, ore 23.46
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

La Banca Mondiale peggiora la view sull'India

Economia ·
(Teleborsa) - Si incupiscono le prospettive della Banca Mondiale sull'economia indiana, che non crescerà come stimato in precedenza a causa di una serie di fattori sia domestici che esterni.



L'Organismo internazionale vede ora il PIL della potenza asiatica relativo all'anno fiscale 2012 (che termina a marzo) al 6% rispetto al 6,9% della precedente stima.

Il Paese, ha spiegato, ha seri problemi interni quali carenza di potere, corruzione e scandali nel settore minerario e delle tlc, oltre che numerose proposte legislative pendenti, che non fanno altro che alimentare l'incertezza, scoraggiando gli investitori. A questi punti dolenti si aggiunge poi la lentezze della classe politica nell'approvare alcune importanti riforme.

La World Bank ha poi chiamato in causa la possibilità che l'economia europea rallenti ancora, con effetti a catena sulla congiuntura globale e dunque anche su quella indiana. E' proprio il Vecchio Continente la principale minaccia esterna alla crescita dell'India.

Questo taglio giunge dopo che Standard & Poor's ha minacciato Nuova Delhi di un declassamento del rating sul debito a livello 'spazzatura'. L'agenzia USA ha affermato che vi sono significative possibilità di un colpo di scure, visto che la Nazione sta viaggiando ai ritmi più bassi di circa dieci anni a causa di minori investimenti, del deterioramento della fiducia delle imprese causato dal peggioramento dei conti pubblici, della scarsa volontà dei politici di attuare riforme, e del debole contesto economico globale.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.