Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Lunedì 10 Dicembre 2018, ore 05.46
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Borse europee chiudono in corsa. Anche a Piazza Affari prevalgono gli acquisti

Commento, Finanza ·
(Teleborsa) - Chiusura in corsa per gli indici europei. Acquisti anche a Piazza Affari che mostra un'ottima performance. Intanto a Wall Street l'indice S&P-500 segna un aumento dello 0,41%.

Gli investitori per tutta la settimana sono stati cauti in attesa del Job Report USA che ha visto occupati in salita e tasso disoccupazione stabile al 4,9%. Un dato che delude le attese ma che gli investitori hanno letto come un possibile differimento sull'aumento dei tassi di interesse USA.

Segnali incoraggianti dagli ordini industria americani che aumentano dell'1,9%.

Sessione debole per sull'Euro / Dollaro USA, che scambia con un calo dello 0,30%. L'Oro mostra un timido guadagno, con un progresso dello 0,35%. Pioggia di acquisti sul petrolio (Light Sweet Crude Oil), che porta a casa un guadagno del 3,06%.La Russia ha espresso parere favorevole a congelare la produzione di oro nero, in occasione del vertice OPEC di fine settembre. Scende lo spread, attestandosi a 121 punti base, con un calo di 3 punti base, mentre il BTP decennale riporta un rendimento dell'1,17%.

Tra le principali Borse europee, buoni spunti su Francoforte che mostra un ampio vantaggio dell'1,42%, incandescente Londra che vanta un incisivo incremento del 2,20% e in primo piano Parigi che mostra un forte aumento del 2,31%.

Sessione positiva anche per Piazza Affari, con il FTSE MIB che mostra una salita dell'1,54%.Sulla stessa linea, giornata di guadagni per il FTSE Italia All-Share, che termina la giornata a 18.831 punti. Poco sopra la parità il FTSE Italia Mid Cap (+0,65%).

Tra i best performers di Milano, si distinguono Campari (+3,40%), Mediaset (+3,02%), Intesa Sanpaolo (+2,91%) e Azimut (+2,80%).

Balzo di Enel +2,28% spinta dalle parole dell'Ad Starace secondo il quale l'acquisto di Metroweb darà un contributo positivo al gruppo.

I più forti ribassi si verificano su STMicroelectronics, -2,69%, che paga il downgrade di di Bank of America Merril Lynch.

In retromarcia Fiat Chrysler Automobiles, nonostante i buoni dati sulle immatricolazioni.


Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.