Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie. Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie. X
Lunedì 23 Ottobre 2017, ore 19.19
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Pyongyang minaccia vendetta contro le sanzioni ONU

Lo rivela una nota del Regime della Corea del Nord che spiega: Sanzioni sono il frutto di un "odioso complotto"

Politica ·
(Teleborsa) - "La vendetta della contro gli Stati Uniti per le dure sanzioni ONU sarà "mille volte più grande". E' la minaccia del regime di Pyongyang che in una nota afferma che le sanzioni sono il frutto di un "odioso complotto degli Stai Uniti per isolare e soffocare" la Corea del Nord. Le misure, prosegue la nota, non costringeranno mai il Paese a trattare sul suo programma nucleare".

Le sanzioni contro il Paese asiatico da tempo sono al centro di uno scontro tra USA e Russia. E per questo che Serghiei Lavrov Ministro degli Esteri russo invoca la diplomazia "cercando metodi politici e diplomatici per risolvere i problemi che la regione sta affrontando, inclusa la denuclearizzazione della penisola coreana": è questo l'invito di Lavrov al suo omologo nordcoreano Ri Yong-ho.

Intanto, il presidente USA Donald Trump e il presidente sudcoreano Moon Jae non lasciano spazio all'immaginazione quando, in una dichiarazione congiunta affermano "la Corea del Nord rappresenta una crescente minaccia, seria e diretta, contro gli Stati Uniti, la Corea del Sud e il Giappone, così come contro gran parte dei Paesi nel mondo".







Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.