Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie. Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie. X
Mercoledì 22 Novembre 2017, ore 05.02
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Piazza Affari in rally fa meglio del resto d'Europa

A Parigi crolla Carrefour e trascina al ribasso il settore retail

Finanza, Commento ·
(Teleborsa) - Giornata strepitosa per Piazza Affari, che fa meglio della buona performance degli euro listini.

L'Euro / Dollaro USA continua la seduta sui livelli della vigilia, riportando una variazione pari a 0%. Segno più per l'oro, che mostra un aumento dell'1,08%. Giornata di forti guadagni per il petrolio (Light Sweet Crude Oil), in rialzo del 2,42%.

Lo Spread migliora, toccando i 168 punti base, con un calo di 4 punti base rispetto al valore precedente, con il rendimento del BTP decennale pari al 2,04%.

Tra i mercati del Vecchio Continente composta Francoforte, che cresce di un modesto +0,44%. Buoni spunti su Londra, che mostra un ampio vantaggio dello 0,89%. Performance modesta per Parigi, con un +0,58%. Segno più in chiusura per il listino italiano, con il FTSE MIB in aumento dello 0,77%.

Alla chiusura di Milano risulta che il controvalore degli scambi nella seduta odierna è stato pari a 2,3 miliardi di euro, con un incremento del 26,57%, rispetto ai precedenti 1,81 miliardi di euro; mentre i volumi scambiati sono passati da 0,41 miliardi di azioni della seduta precedente agli odierni 0,57 miliardi, mentre i contratti si sono attestati a 229.385, rispetto ai precedenti 186.110.

Su 220 titoli scambiati sulla borsa di Milano, 46 azioni hanno chiuso in territorio negativo, mentre 160 azioni hanno portato a casa un rialzo. Invariate le altre 14 azioni del listino milanese.

Immobiliare (+3,64%), Tecnologico (+2,51%) e Viaggi e intrattenimento (+2,47%) in buona luce sul listino milanese. Il settore Chimico, con il suo -2,52%, si attesta come peggiore del mercato.

Tra le migliori azioni italiane a grande capitalizzazione, svetta Saipem con un importante progresso del 5,77%, grazie ai nuovi contratti in Ghana ed Angola.

Vola Exor, con una marcata risalita del 4,36% dopo i risultati di periodo.

Brilla STMicroelectronics, con un forte incremento (+2,68%) in un settore chip che ha beneficiato anche del fermento per le offerte a Toshiba.

Ottima performance per Fiat Chrysler, che registra un progresso del 2,18% sulla promozione di Goldman Sachs.

Le peggiori performance, invece, si sono registrate su Campari, che ha chiuso a -0,82%.

Dimessa Poste Italiane, che si adagia poco sotto i livelli della vigilia.

Fiacca Italgas, che mostra un piccolo decremento dello 0,59%.

In cima alla classifica dei titoli a media capitalizzazione di Milano, Juventus (+7,84%), Beni Stabili (+6,11%), Technogym (+4,64%) e Geox (+3,97%). I più forti ribassi, invece, si sono verificati su Danieli, che ha archiviato la seduta a -1,36%.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.