Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie. Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie. X
Sabato 18 Novembre 2017, ore 07.16
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Eurozona, si riduce l'avanzo commerciale

Il dato risulta migliore delle attese, mentre export ed import continuano a fare meglio del 2016

Economia, Macroeconomia ·
(Teleborsa) - Commercio estero ancora positivo in Eurozona.

Si chiude infatti in surplus la bilancia commerciale della Zona Euro nei confronti del resto del mondo, anche se il risultato è più contenuto rispetto al 2016. L'avanzo è infatti di 23,2 miliardi di euro, oltre le attese del consensus a 21,4 miliardi, ma inferiore ai 26,6 miliardi registrati ad giugno e ai 24,8 miliardi di luglio 2016.

Il dato, reso noto dall'Istituto di statistica dell'Unione Europea (Eurostat), indica che le esportazioni sono salite su anno del 6,1% a 177,7 miliardi di euro, mentre le importazioni sono salite dell'8,2% a 154,6 miliardi.

L'interscambio commerciale all'interno dell'area della moneta unica si è portato a 145,6 miliardi di euro, in crescita del 5,6% rispetto all'anno prima.

Per l'intera Unione Europea (EU-28) si è registrato un surplus di 8,8 miliardi di euro, rispetto a quello di 3 miliardi registrato l'anno scorso. Le esportazioni sono schizzate al +9,7% e le importazioni sono aumentate del 5,6%.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.