Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie. Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie. X
Venerdì 20 Ottobre 2017, ore 05.41
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Piazza Affari maglia rosa in Europa, volano le banche

La Fed ha cementato la prospettiva di una nuova stretta monetaria entro l'anno

Finanza, Commento ·
(Teleborsa) - Finale positivo per le principali borse europee, dove Piazza Affari mette a segno la migliore performance grazie alla tenuta dei bancari, che hanno beneficiato del rafforzamento delle prospettive di un rialzo dei tassi USA entro fine anno.

Seduta in lieve rialzo per l'Euro / Dollaro USA, che avanza a quota 1,195. Sessione debole per l'oro, che scambia con un calo dello 0,50%. Seduta in frazionale ribasso per il petrolio (Light Sweet Crude Oil), che lascia, per ora, sul parterre lo 0,26%.

In lieve rialzo lo spread, che si posiziona a 165 punti base, con un timido incremento di 2 punti base, con il rendimento del BTP a 10 anni pari al 2,10%.

Tra gli indici di Eurolandia resistente Francoforte, che segna un piccolo aumento dello 0,25%. Incolore Londra, che non registra variazioni significative, rispetto alla seduta precedente. Parigi avanza dello 0,49%. Lieve aumento per la Borsa di Milano, che mostra sul FTSE MIB un rialzo dello 0,61%.

Nella Borsa di Milano risulta che il controvalore degli scambi nella seduta odierna è stato pari a 2,33 miliardi di euro, in aumento rispetto agli 2,26 miliardi della seduta precedente; mentre i contratti si sono attestati a 243.392, rispetto ai 230.167 precedenti.

Su 225 titoli trattati a Piazza Affari, 90 hanno terminato la seduta con una flessione, mentre i rialzi sono stati 124. Invariate le rimanenti 11 azioni.

Risultato positivo a Piazza Affari per i settori Vendite al dettaglio (+2,80%), Banche (+1,66%) e Costruzioni (+1,08%). Tra i peggiori della lista del listino azionario italiano, in maggior calo i comparti Materie prime (-1,22%), Beni personali e casalinghi (-0,46%) e Immobiliare (-0,44%).

In cima alla classifica dei titoli più importanti di Milano, troviamo UBI Banca (+4,35%), Yoox (+4,17%), Buzzi Unicem (+2,12%) e Unicredit (+2,00%). I più forti ribassi, invece, si sono verificati su Tenaris, che ha archiviato la seduta a -1,24%.

Sostanzialmente debole Luxottica, che registra una flessione dello 0,95%.

Si muove sotto la parità Terna, evidenziando un decremento dello 0,88%.

Contrazione moderata per Moncler, che soffre un calo dello 0,69%.

Tra i migliori titoli del FTSE MidCap, Geox (+3,85%), Vittoria Assicurazioni (+2,74%), Zignago Vetro (+2,33%) e Interpump (+2,22%). I più forti ribassi, invece, si sono verificati su Maire Tecnimont, che ha archiviato la seduta a -3,56%.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.