Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie. Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie. X
Sabato 18 Novembre 2017, ore 22.13
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

La Brexit mette a rischio il governo May. Leader laburista Corbyn sferra l'attacco

Corbyn contesta divisioni fra Tory e chiede una scelta alla May: "ricompattarsi" o "farsi da parte"

Economia, Politica ·
(Teleborsa) - La Brexit mette a rischio la tenuta del governo di Theresa May, che venerdì scorso ha annunciato un allungamento di due anni al processo di uscita dall'UE. Allungamento che non piace a tutti, soprattutto la frangia più euroscettica.

Ed oggi un nuovo attacco arriva dal leader dell'opposizione laburista, Jeremy Corbyn, il quale lancia una sfida al Partito Conservatore, sollecitandolo a "ricompattarsi" o a "farsi da parte" e cedere il passo al Labour Party.

E' accaduto in occasione dell'attesissima conferenza stampa di Brighton, dove si attendeva una presa di posizione di Corbyn riguardo alla stessa tematica della Brexit: unirsi all'ala dei veterani euroscettici o sostenere i giovano filo europeisti.

Corbyn, accolto da un'ovazione, ha sferrato subito l'attacco ai Tory, evidenziando le lacerazioni e le incomprensioni del partito al governo, che accusa di seguire interessi personali e di corrente. "Mai l'interesse nazionale é stato peggio servito su un tema tanto vitale", ha protestato.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.