Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie. Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie. X
Venerdì 17 Novembre 2017, ore 22.16
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

La promozione agli stress test sui tassi non aiuta le banche

In Europa il settore è fermo mentre in Italia mostra complessivamente un calo frazionale

Economia, Finanza ·
(Teleborsa) - Le buone notizie giunte da Francoforte non scaldano le big bank europee.

In questo momento l'indice DJ Stoxx dei bancari viaggia sui livelli della vigilia mentre a Piazza Affari il FTSE IT Banks lima lo 0,37%.

Oggi dalla Banca Centrale Europea hanno fatto sapere che gli Istituti di credito europeo hanno superato bene gli stress test su un eventuale innalzamento dei tassi di interesse in Eurozona.

Nonostante ciò titoli come BPER Banca, Banco BPM, UBI Banca e Finecobank sono in affanno ancora in scia alle tensioni per la situazione in Catalogna e per i timori sui potenziali effetti della nuova normativa europea sui crediti deteriorati, o NPL.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.