Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie. Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie. X
Lunedì 20 Novembre 2017, ore 03.03
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

TIM, Calenda: non ci devono trattare come una colonia

"Faremo tutto in modo equo e non punitivo", ha garantito il ministro

Economia, Finanza ·
(Teleborsa) - Calenda interviene sul tema della golden power durante un videoforum di Repubblica. Riepilogando la vicenda TIM-Vivendi, il ministro dello Sviluppo Economico, Carlo Calenda, ha dichiarato che "loro dovevano fare una notifica che non hanno fatto" e "per la prima volta abbiamo usato la golden power".

Dopo la mossa del governo la palla è passata all'Autorità garante della concorrenza del mercato, alla quale lo stesso Calenda ha chiesto di "valutare" la situazione. "Vedremo cosa dice l'Agcom, faremo tutto in modo equo e non punitivo", ha garantito il ministro convinto che la soluzione migliore sia lo scorporo della rete e la quotazione in borsa.

Parlando di Vivendi, Calenda ha dichiarato: "benissimo che ci sia un investitore internazionale ma non che ci tratti come se fossimo una colonia, questo se lo devono scordare".




Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.