Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie. Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie. X
Mercoledì 13 Dicembre 2017, ore 23.21
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Il deal con Cattolica non scalda il Banco BPM

Economia, Finanza ·
(Teleborsa) - Analisi intraday


Sottotono Banco BPM, che passa di mano con un calo dell'1,66%.

Venerdì sera la banca nata dalla fusione del Banco Popolare con la Popolare di Milano ha comunicato il via libera definitivo al deal con Cattolica per la cessione della divisione bancassurance.

Da rilevare che ricco newsflow sull'accordo aveva mosso i titoli nei mesi precedenti. Si tratta dunque di una notizia già inglobata dalle azioni dell'Istituto.

Per il medio periodo, le implicazioni tecniche assunte da Banco BPM restano ancora lette in chiave negativa. Qualche segnale di miglioramento emerge invece per l'impostazione di breve periodo, letto attraverso gli indicatori più veloci che evidenziano una diminuzione della velocità di discesa. Possibile a questo punto un rallentamento della discesa in avvicinamento a 2,935 Euro. La resistenza più immediata è stimata a 3,001. Le attese sono per una fase di reazione intermedia tesa a riposizionare il quadro tecnico su valori più equilibrati e target a 3,067, da raggiungere in tempi ragionevolmente brevi.



Le indicazioni non costituiscono invito al trading.

(A cura dell'Ufficio Studi Teleborsa)


Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.