Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie. Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie. X
Mercoledì 13 Dicembre 2017, ore 15.58
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Vivendi, minusvalenza di 1,32 mld su Telecom e di 263 mln su Mediaset

Lo si evince dalla relazione trimestrale pubblicata ieri dal gruppo francese

Finanza ·
(Teleborsa) - Vivendi ha registrato al 30 settembre 2017 una minusvalenza teorica di circa 1,32 miliardi di euro su Telecom e di 263 milioni di euro sulla partecipazione in Mediaset. Lo si evince dalla relazione trimestrale pubblicata ieri dal gruppo francese.

L'azienda guidata da Vincent Bollorè ha precisato che il 23,9% di Telecom Italia è risultato in bilancio con un valore di 4,21 miliardi di euro, a fronte di una quotazione in borsa al 30 settembre pari a 0,793 euro per azione, che assegna alla quota detenuta un valore di mercato di 2,88 miliardi di euro. La minusvalenza è dunque risultata pari a 1,32 miliardi di euro. Vivendi ha però ribadito di non ritenere la flessione del titolo di carattere duraturo.

Per quanto riguarda Mediaset, invece, il 28,8% del capitale ha registrato un valore contabile di 996 milioni di euro sulla base della quotazione di borsa di 2,93 euro, a fronte di un prezzo di acquisto di 1,259 miliardi di euro. A fine 2016, invece, la partecipazione registrava una plusvalenza teorica di 140 milioni, considerato che il titolo Mediaset valeva 4,11 euro.

Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.