Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie. Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie. X
Domenica 17 Dicembre 2017, ore 11.00
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Le borse europee allungano il passo

Piazza Affari continua la seduta con un guadagno frazionale sul FTSE MIB dello 0,57%

Finanza, Commento ·
(Teleborsa) - Migliorano rispetto all'avvio indeciso i mercati finanziari del Vecchio Continente, in attesa della partenza di Wall Street.

L'Euro / Dollaro USA scambia a 1,173. L'Oro continua la seduta sui livelli della vigilia. Il Petrolio (Light Sweet Crude Oil) mostra un aumento dello 0,82% a 56,55 dollari per barile.

Lo Spread tra il rendimento del BTP e quello del Bund tedesco si riduce, attestandosi a 142 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si posiziona all'1,77%.

Tra i listini europei Francoforte registra un aumento dello 0,45%, Londra tiene la parità mentre Parigi avanza dello 0,39%.

Piazza Affari continua la seduta con un guadagno frazionale sul FTSE MIB dello 0,57%.

In buona evidenza a Milano i comparti Chimico (+1,95%), Materie prime (+1,59%) e Utility (+1,47%). In fondo alla classifica, sensibili ribassi si manifestano nel comparto Sanitario, che riporta una flessione dello 0,46%.

Tra le migliori azioni italiane a grande capitalizzazione, svetta Enel che segna un importante progresso del 2,20% nel giorno della presentazione del piano strategico 2018-2020. Bene Azimut +1,63%. Denaro su Ferragamo, che registra un rialzo dell'1,59%. Bilancio decisamente positivo per Tenaris, che vanta un progresso dell'1,57%. I più forti ribassi, invece, si verificano su Mediobanca, che continua la seduta con un -1,52%. Sostanzialmente debole Recordati, che registra una flessione dello 0,94%. Si muove sotto la parità Italgas, evidenziando un decremento dello 0,84%. Contrazione moderata per Yoox, che soffre un calo dello 0,73%.

Tra i protagonisti del FTSE MidCap, Astaldi (+10,28%), Geox (+6,87%), RCS (+5,31%) e Piaggio (+4,91%). Le peggiori performance, invece, si registrano su ASTM, che ottiene un -1,88%. Calo deciso per El.En, che segna un -1,17%. Sottotono Acea che mostra una limatura dello 0,61%. Dimessa De'Longhi, che si adagia poco sotto i livelli della vigilia.

Prosegue anche oggi il rimbalzo del Credito Valtellinese +14,96% mentre resta sospesa al rialzo Banca Carige (+55,43% il teorico): dovrebbe partire domani l'aumento di capitale iperdiluitivo della banca genovese.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.