Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Venerdì 14 Dicembre 2018, ore 15.24
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Piazza Affari tonica in un'Europa cauta

Focus sul meeting BCE

Commento, Finanza ·
(Teleborsa) - Partenza all'insegna della prudenza per le principali borse del Vecchio Continente, con il mood degli investitori catalizzato dal meeting odierno della BCE. In particolare, l'attenzione degli addetti ai lavori, è rivolta alle parole del Presidente dell'Eurotower, Mario Draghi, in conferenza stampa, in un contesto di ripresa economica per l'Eurozona, ma anche di preoccupazione per la forza dell’euro.

L'Euro / Dollaro USA continua la seduta sui livelli della vigilia, riportando una variazione pari a -0,04%. L'Oro continua la seduta sui livelli della vigilia, riportando una variazione pari a -0,14%. Il Petrolio (Light Sweet Crude Oil) continua gli scambi, con un aumento dello 0,85%, a 66,17 dollari per barile.

Consolida i livelli della vigilia lo spread, attestandosi a 131 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si posiziona all'1,89%.

Tra gli indici di Eurolandia contrazione moderata per Francoforte, che soffre un calo dello 0,45%. Debole Londra, che non evidenzia significative variazioni sui prezzi, così come Parigi, che segna un quasi nulla di fatto. Lieve aumento per la Borsa Milanese: il FTSE MIB sale dello 0,35% a 23.704 punti.

Risultato positivo a Piazza Affari per i settori Tecnologico (+2,29%), Chimico (+0,73%) e Banche (+0,62%).

Tra i best performers di Milano, in evidenza STMicroelectronics (+2,82%) dopo i conti di bilancio annunciati prima dell'avvio del mercato.

Toniche le banche, con Banco BPM (+1,85%), BPER (+1,40%) e UBI Banca (+0,95%).

Sotto pressione i titoli del lusso, come Ferragamo, -1,47% e Moncler -1,26%.

Sottotono Leonardo che mostra una limatura dello 0,64%.

Tra i protagonisti del FTSE MidCap, Cairo Communication (+1,17%), Vittoria Assicurazioni (+1,10%), Juventus (+1,06%) e ASTM (+1,02%). Le peggiori performance, invece, si registrano su Rai Way, che ottiene -2,31%.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.