Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Mercoledì 19 Settembre 2018, ore 03.34
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Eurolistini passano in positivo. Piazza Affari in pole position

E' bastato un tweet del presidente USA sulla crisi siriana a far tornare il sereno sui mercati

Commento, Finanza ·
(Teleborsa) - Passa dalla parte degli acquisti Piazza Affari che fa anche meglio delle borse europee. Gli investitori si tranquillizzano dopo le ultime dichiarazioni del Presidente USA Donald Trump. E' bastato infatti un tweet del tycoon per far tornare il sereno sui mercati.

Il Presidente USA non ha fornito tempistiche su un attacco in Siria. "Potrebbe accadere molto presto o non così presto!", queste le parole dell'inquilino della Casa Bianca che hanno fatto risalire i mercati.

Seduta in frazionale ribasso per l'Euro / Dollaro USA, che lascia, per ora, sul parterre lo 0,44%. Sessione debole per l'oro, che scambia con un calo dello 0,73%. Il Petrolio (Light Sweet Crude Oil) è sostanzialmente stabile su 66,74 dollari per barile.

Tra i listini europei ben impostata Francoforte, che mostra un incremento dello 0,81%, ferma Londra che segna un quasi nulla di fatto, e giornata moderatamente positiva per Parigi che sale di un frazionale +0,46%.

Segno più per il listino italiano, con il FTSE MIB in aumento dell'1,10%; sulla stessa linea, giornata di guadagni per il FTSE Italia All-Share, che continua la giornata con un +1,02%.

In cima alla classifica dei titoli più importanti di Milano, troviamo STMicroelectronics (+4,08%), Unipol (+2,88%), Saipem (+1,95%) e CNH Industrial (+1,76%). Le peggiori performance, invece, si registrano su Moncler, che ottiene -0,80%.

Pensosa Fineco, con un calo frazionale dello 0,62%.

Al Top tra le azioni italiane a media capitalizzazione, El.En (+3,07%), Juventus (+3,80%), Anima Holding (+3,42%) e Banca Farmafactoring (+2,91%). Le più forti vendite, invece, si manifestano su Datalogic, che prosegue le contrattazioni a -3,73%.

Si concentrano le vendite su Hera, che soffre un calo dell'1,52%.

Vendite su Fincantieri che registra un ribasso dello 0,98%.

Seduta negativa per Technogym, che mostra una perdita dell'1,80%.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.