Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Lunedì 18 Giugno 2018, ore 21.27
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

MPS, Viola e Profumo rinviati a giudizio

Il processo inizierà il 17 luglio 2018

Economia ·
(Teleborsa) - Rinviati a giudizio con l'accusa di aggiotaggio e falso in bilancio, l'ex amministratore delegato di MPS, Fabrizio Viola, e l'ex presidente, Alessandro Profumo dal gup di Milano Alessandra Del Corvo.
Al centro del procedimento la presunta falsa rappresentazione nei bilanci compresi tra il 2012 e il primo semestre 2015 di MPS dei derivati Alexandria e Santorini.

Imputata anche la banca, per effetto della legge 231 sulla responsabilità delle società, e Paolo Salvadori, ex presidente del collegio sindacale. Il processo inizierà il 17 luglio 2018.

Sorpreso Alessandro Profumo. "Sono sorpreso ma confermo con determinazione di essere sereno per le scelte fatte in MPS. Dimostreremo di aver sempre operato correttamente nell'interesse dell'istituto e dei suoi azionisti, peraltro in stretta collaborazione con Banca d'Italia e Consob, e riconfermo la mia totale fiducia nella magistratura".
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.