Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Sabato 23 Giugno 2018, ore 08.05
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Il calo dello Spread manda in orbita le banche italiane

Il differenziale di rendimento tra BTP e Bund beneficia sua volta delle parole di Tria e delle attese per il meeting della BCE

Finanza ·
(Teleborsa) - Avvio di settimana col turbo per le banche quotate a Piazza Affari.

Gli investitori sono tornati a scommettere sul comparto grazie anche alla marcata discesa dello Spread, a sua volta positivamente influenzato dalla ultime dichiarazioni di Giovanni Tria.

Il Ministro dell'Economia ha detto che l'euro non è in discussione, così come l'obiettivo di riduzione del rapporto debito/PIL. In un secondo momento il vice Premier e Ministro dello Sviluppo Economico e del Lavoro Luigi di Maio ha affermato che le parole di Tria esprimono la linea di Governo.

Di un certo aiuto anche le attese per il meeting della Banca Centrale Europea che dovrebbe sancire la graduale uscita dall'attuale politica di stimoli.

In questo momento Unicredit è top gainer del FTSE Mib con un rialzo del 5,18%. Seguono Intesa Sanpaolo (+4,04%), Banco BPM (+3,32%) e UBI Banca (+3,25%).

Intesa Sanpaolo è osservata speciale dopo che il Financial Times ha detto che BlackRock sarebbe interessata al 10% di Eurizon, controllata del Gruppo che si occupa di asset management.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.