Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Venerdì 19 Ottobre 2018, ore 19.31
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Piazza Affari in rialzo insieme al Vecchio Continente

Commento, Finanza ·
(Teleborsa) - Acquisti diffusi sui listini azionari europei, con il FTSE MIB che si allinea agli acquisti del Vecchio Continente. Nelle sale operative ritorna la fiducia dopo la brutta performance di ieri 11 luglio, provocata dall'acuirsi delle tensioni commerciali tra Stati Uniti e Cina.

Dal fronte macro, crescono i prezzi al consumo in Germania, mentre sono stati rivisti al ribasso i prezzi al consumo della Francia. Torna su laproduzione industriale dell'Eurozona.

Intanto, Bruxelles ha rivisto al ribasso le stime di crescita economica sull'Italia. Lo rivela la Commissione Europea nelle Previsioni economiche intermedie d'estate, dove che per l'Eurozona prevede una crescita forte nel 2018 e nel 2019.

Nessuna variazione significativa per l'Euro / Dollaro USA, che scambia sui valori della vigilia a 1,166. Giornata negativa per l'oro, che archivia la seduta a 1.241,9 dollari l'oncia, in calo dell'1,08%. Profondo rosso per il petrolio (Light Sweet Crude Oil), che continua gli scambi a 70,38 dollari per barile, in netto calo del 5,03%.

Consolida i livelli della vigilia lo spread, attestandosi a 238 punti base.

Nello scenario borsistico europeo Francoforte avanza dello 0,64%. Tonica Londra che evidenzia un vantaggio dello 0,91%. In luce Parigi, con un ampio progresso dello 0,89%.

Seduta in lieve rialzo per Piazza Affari, con il FTSE MIB che avanza dello 0,53%. Sulla stessa linea, il FTSE Italia All-Share procede a piccoli passi, avanzando dello 0,59%.

In cima alla classifica dei titoli più importanti di Milano, troviamo Italgas (+1,96%), Banco BPM (+2,01%), BPER (+1,91%) e CNH Industrial (+2,11%). Le peggiori performance, invece, si registrano su Telecom Italia che ottiene -1,84%. Calo deciso per Fiat Chrysler che segna un -1,54%. Tentenna Recordati che cede lo 0,74%.

In cima alla classifica dei titoli a media capitalizzazione di Milano, IMA (+6,19%), Gima Tt (+5,07%), Fincantieri (+4,66%) e ASTM (+3,60%). Le peggiori performance, invece, si registrano su Juventus, che ottiene -7,52%. Seduta drammatica per Autogrill che scivola del 5,66 %. Sotto pressione ERG con un ribasso dello 0,87%. Sostanzialmente debole Ascopiave, che registra una flessione dello 0,51%.










Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.