Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Mercoledì 22 Agosto 2018, ore 07.33
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Cairo, cresce l'utile semestrale grazie al contributo di RCS

Il risultato netto di pertinenza del Gruppo è pari a 29,6 milioni di euro rispetto ai 19,9 milioni del 2017

Finanza ·
(Teleborsa) - Positivi i risultati di Cairo Communication nel 1° semestre del 2018, impegnata nel rilancio di RCS che ha conseguito margini in forte crescita rispetto al semestre analogo dell'esercizio precedente.

Sostanzialmente stabili i ricavi, pari a circa 678,1 milioni di euro (comprensivi di ricavi operativi lordi per 664,6 milioni e altri ricavi e proventi per 13,5 milioni) rispetto ai 633,3 milioni del periodo analogo 2017. Escludendo dal confronto con i dati del primo semestre 2017 gli effetti derivanti dall'adozione del nuovo principio contabile IFRS 15 (+46,5 milioni, riconducibili a ricavi da vendita pubblicazioni per +64,5 milioni, a ricavi pubblicitari per -7,7 milioni e a ricavi diversi per -10,3 milioni), i ricavi lordi consolidati risultano sostanzialmente allineati.

In forte crescita il margine operativo lordo (EBITDA) e il risultato operativo (EBIT) consolidati pari a rispettivamente Euro 96,5 milioni ed Euro 67,4 milioni.

Il risultato netto di pertinenza del Gruppo è pari a 29,6 milioni di euro rispetto ai 19,9 milioni del 2017. RCS ha realizzato margini in linea con gli obiettivi di risultato del 2018, conseguendo un risultato netto positivo di 45,4 milioni di euro quasi raddoppiato rispetto ai 24 milioni del primo semestre 2017.

L’indebitamento finanziario netto consolidato al 30 giugno 2018 risulta pari a circa 243,2 milioni (263,1 milioni al 31 dicembre 2017) ed evidenzia una riduzione di 19,9 milioni rispetto al 31 dicembre 2017 e di 102,4 milioni rispetto al 30 giugno 2017.

Per il futuro, RCS conferma di considerare conseguibile nel 2018 una crescita del margine operativo lordo e dei flussi di cassa della gestione corrente rispetto all'esercizio 2017, tali da consentire di ridurre l'indebitamento finanziario a fine 2018 al di sotto di 200 milioni di euro. L'evoluzione della situazione generale dell’economia e dei settori di riferimento potrebbe tuttavia condizionare il pieno raggiungimento di questi obiettivi.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.