Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Mercoledì 22 Agosto 2018, ore 09.43
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

De Luca sollecita la concessione unica per gli aeroporti di Napoli e Salerno

Il Governatore della campania chiede il varo del provvedimento che dovrebbe sbloccare il piano industriale per il “Costa d’Amalfi”

Trasporti ·
(Teleborsa) - Il governatore della Regione Campania, Vincenzo De Luca, interviene sui ritardi per la fusione della società di gestione dell’Aeroporto Costa d’Amalfi di Salerno in Gesac, gestore di Capodichino, invitando il Governo ad assegnare la concessione unica per il sistema regionale degli aeroporti in Campania.

De Luca, salernitano, chiede il varo del provvedimento che dovrebbe sbloccare il piano industriale per il “Costa d’Amalfi” e l’assegnazione di 40 milioni previsti dal decreto Sblocca Italia e dare il via ai lavori per l’allungamento della pista a 2.400 metri.

Sull’ingente fondo pesa la variabile tempo perché vanno richiesti entro fine 2018 e conseguentemente impiegati. Ecco spiegato il pressing sul Governo e la contestuale richiesta a Gesac a fare la sua parte.

Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.