Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Martedì 21 Agosto 2018, ore 00.11
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Cambio al vertice all'Agenzia delle Entrate: arriva il Generale Antonino Maggiore

Il CdM ha inoltre nominato Riccardo Carpino a capo dell’Agenzia del demanio e Benedetto Mineo Presidente dell'Agenzia delle dogane e dei monopoli

Economia ·
(Teleborsa) - Cambio al vertice all'Agenzia delle Entrate. Ieri, 8 agosto, il Consiglio dei Ministri ha nominato il Generale della Guardia di Finanza, Antonino Maggiore, a capo dell'organismo che si occupa di controlli fiscali e gestione tributaria.

"E’ un nome di garanzia, di grande esperienza e di onestà, che mi riempie di orgoglio" ha commentato il vice Premier e Ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico Luigi Di Maio su Facebook, aggiungendo: "sono certo lavorerà nell'interesse dei cittadini onesti e sarà nemico dei grandi evasori, che fino ad oggi l’hanno fatta franca a spese dello Stato e degli imprenditori e cittadini onesti. Chi riscuote le tasse deve essere al servizio del cittadino e non il contrario. Per noi gli italiani sono onesti fino a prova contraria".

Maggiore subentra a Ernesto Maria Ruffini, nominato Amministratore Delegato di Equitalia nel 2015 e Presidente dell'Agenzia delle Entrate nel 2017.

Il CdM ha inoltre nominato Riccardo Carpino nell’incarico di direttore dell’Agenzia del demanio e Benedetto Mineo a capo dell'Agenzia delle dogane e dei monopoli.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.