Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Giovedì 20 Settembre 2018, ore 14.16
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Toscana Aeroporti, Eurnekian (Corporación America) lascia CdA. Risposta a incertezze su progetti per Firenze Peretola?

Dopo operazione finanziaria Corporación America Italia detiene il 62,8% della società di gestione degli scali di FI e PI. .E' quotata al New York Stock Exchange

Economia, Trasporti ·
(Teleborsa) - Perplessità e interrogativi in Toscana Aeroporti per le dimissioni dal Cda di Martin Eurnekian. Dimissioni motivate dall'intensificarsi di impegni lavorativi e professionali che non convincono, ma che invece lascia supporre che ciò avvenga come risposta ai tempi lunghi del processo autorizzativo al progetto di potenziamento delle infrastrutture di volo nello scalo di Firenze Peretola.

Nella società di gestione Toscana Aeroporti, presieduta dd Marco Carrai, resta comunque al suo posto il vicepresidente Roberto Naldi, espresso, come Eurnekian da Corporación America Airports che, con un'operazione finanziaria, circa due mesi fa aveva concluso la cessione del 25% di Corporación America Italia a Investment Corporation Dubai.

Va ricordato che Corporación America Italia detiene il 62,8 per cento di Toscana Aeroporti, società di gestione degli scali di Firenze e Pisa. Risposte più chiare sono attese dalla prossima seduta del CdA che sarà chiamato a nominare un consigliere in sostituzione del dimissionario Martin Eurnekian.

Il dimissionario Martin è nipote dell’argentino Eduardo Eurnekian, fondatore e proprietario della multinazionale Corporación America Airports sede in Lussemburgo, che vanta partecipazioni nella gestione di aeroporti in sette Paesi (Argentina, Armenia, Brasile, Ecuador, Italia, Perù, Uruguay).

Corporación America Airports è il più grande gestore privato aeroportuale del mondo con 52 scali appunto gestiti in 7 Paesi servendo 76,6 milioni di passeggeri nel 2017. La società è quotata al New York Stock Exchange.


Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.