Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Martedì 16 Ottobre 2018, ore 03.06
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Altra seduta in ribasso per il settore servizi per la finanza (-3,58%)

Finanza ·
(Teleborsa) - Andamento depresso per il settore servizi per la finanza. Un andamento che non sorprende dopo il netto calo registrato dall'EURO STOXX Financial Services.

Il comparto dei servizi finanziari in Italia ha chiuso la giornata a quota 76.310,14, perdendo 2.834,22 punti rispetto alla chiusura precedente. Rosso profondo anche per il comparto servizi per la finanza europeo che scivola a quota 422,22, dopo un avvio di sessione a 429,15.

Nel listino principale, affonda sul mercato Azimut, che alla chiusura soffre con un calo del 3,69%.

Seduta molto negativa per Exor, che perde terreno, mostrando una discesa del 3,39%.

Giornata da dimenticare per Banca Generali, che archivia la sessione in forte flessione, mostrando una perdita del 2,99% sui valori precedenti.

Tra le azioni del Ftse MidCap, aggressivo ribasso per Banca Ifis, che flette in maniera scomposta, archiviando la sessione con una perdita del 3,31%.

Ribasso scomposto per Tamburi, che archivia la sessione con una perdita secca del 3,27% sui valori precedenti.

Seduta negativa per Anima Holding, che chiude le contrattazioni con una perdita dell'1,69%.

Tra le società meno capitalizzate di Piazza Affari, chiusura in rosso per Dea Capital, che termina la seduta segnando un calo dell'1,24%.


Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.