Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Venerdì 16 Novembre 2018, ore 15.04
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Tasse, la Lega chiede una sanatoria per IMU e TASI

Stretta sugli automobilisti che più volte sono stati sorpresi senza assicurazione

Economia ·
(Teleborsa) - Nuova proposta della Lega per tagliare le tasse agli italiani tartassati dal Fisco. Si tratterebbe di estendere la sanatoria del decreto fiscale anche alle entrate comunali, dall'IMU alla TASI, all'imposta sulle insegne. "Con riferimento alle entrate, anche tributarie, dei comuni, non riscosse a seguito di provvedimenti di ingiunzione fiscale, notificati, negli anni dal 2000 al 2017, dagli enti stessi e dai concessionari della riscossione, i medesimi enti locali possono stabilire, entro il termine fissato per la deliberazione del bilancio annuale di previsione, l'esclusione delle sanzioni", si leggerebbe nella proposta contenuta in un emendamento della Lega presentato alla Commissione finanze del Senato.

Un altro emendamento del Carroccio prevede una stretta sugli automobilisti che più volte sono stati sorpresi senza assicurazione, con il raddoppio della multa. Si rischia anche il ritiro della patente.

La Lega propone anche una tassa sui trasferimenti di denaro verso Paesi extra Ue, con una imposta dell'1,5% da applicare a tutte le operazioni sopra i 10 euro.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.