Martedì 20 Ottobre 2020, ore 00.07
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Ricerca: ENEA, 189 progetti Ue per 38 milioni di euro in 4 anni

Federico Testa, presidente ENEA: "Risultato molto positivo, 62 progetti vinti nel 2017"

Economia, Energia ·
(Teleborsa) - Nell'ultimo quadriennio l’ENEA ha raddoppiato i progetti di ricerca acquisiti in ambito europeo, cresciuti dai 31 del 2014 ai 62 del 2017. È quanto emerge dal rapporto "Contratti ENEA con la Commissione europea" pubblicato dall'Agenzia, che rivela un incremento di oltre il 76% dei contributi finanziari, passati da 7,6 a 13,4 milioni di euro.

Dal 2014, anno di avvio di Horizon 2020 (programma quadro Ue per la ricerca e l'innovazione), al 2017, i progetti acquisiti complessivamente sono stati 189 per un importo di 38 milioni di euro. Il settore nel quale si registra il maggior numero di contratti ottenuti è l'energia con il 50,5% del totale, per fonti rinnovabili, sicurezza ed efficienza. Al secondo posto l'ambiente (11,7%), per progetti sull'ecosistema marino e i cambiamenti climatici e, infine, l’industria (7%) per nanotecnologie, materiali avanzati e biotecnologie.

Dal Rapporto emerge che, solo per Horizon 2020, si registra un tasso di successo ENEA nell'acquisizione dei progetti europei del 19%(quasi il doppio rispetto al 10% della media nazionale). "Si tratta di risultati molto positivi – sottolinea il Presidente dell’ENEA Federico Testa – tenuto conto che dei 62 progetti vinti nel 2017, 45 sono riferiti a H2020 e per il 2018 contiamo di proseguire su questo trend, possibilmente innalzandolo. Da gennaio a ottobre abbiamo presentato 128 progetti, molti dei quali sono ancora in fase di valutazione”.




Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.