Mercoledì 25 Novembre 2020, ore 08.26
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Wall Street scommette sul G20

La Borsa USA ha aperto in rialzo proseguendo la scia positiva iniziata lunedì

Commento, Finanza ·
(Teleborsa) - Partenza positiva per Wall Street in quella che potrebbe essere la terza sessione consecutiva di guadagni. Driver al rialzo l'ottimismo per una ripresa delle trattative commerciali tra Stati Uniti e Cina in occasione del G20 che si svolgerà in Argentina questo fine settimana.


Il consigliere economico alla casa Bianca, Larry Kudlow, ha ventilato la possibilità che il faccia a faccia tra il Presidente americano Donald Trump e l'omologo cinese Xi Jinping possa portare buoni frutti.

Grande attesa per l'intervento del Chairman della Federal Reserve, Jerome Powell, previsto per oggi all'Economic Club di New York. I suoi commenti potrebbero essere utili per predire cosa farà la Banca Centrale americana in occasione del meeting di dicembre.
Intanto Trump ha ribadito il proprio malumore rispetto al numero uno della Fed.

Dal fronte macroeconomico il PIL del 3° trimestre è stato confermato in crescita del 3,5%, un dato leggermente al di sotto del consensus (+3,6%) e in rallentamento rispetto al +4,2% messo a segno nei tre mesi precedenti.

Da rilevare il boom dei profitti societari, mai così alti dal 2012, anche se i consumi sono stati rivisti leggermente al ribasso. Un mix di dati, questo, che rende ancora più difficile anticipare le prossime mosse di politica monetaria della Fed.

Sulle prime battute il Dow Jones avanza a 24.945,96 punti, proseguendo la serie di tre rialzi consecutivi iniziata lunedì scorso; sulla stessa linea, lo S&P-500 guadagna lo 0,56%. Positivo il Nasdaq 100 (+0,75%), come l'S&P 100 (0,5%).

Tra le migliori Blue Chip del Dow Jones, Boeing (+2,71%), United Health (+1,92%), Apple (+1,31%) e Nike (+1,30%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Verizon Communication, che ottiene -0,59%.

Tra i protagonisti del Nasdaq 100, Adobe Systems (+3,83%), Workday (+3,47%), Netease (+2,70%) e Jd.Com (+2,45%). Le peggiori performance, invece, si registrano su Alexion Pharmaceuticals, che ottiene -2,49%.

Vendite a piene mani su Incyte, che soffre un decremento del 2,02%.

Sotto pressione Seagate Technology, con un forte ribasso dell'1,43%.

Soffre Vertex Pharmaceuticals, che evidenzia una perdita dell'1,23%.




Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.