Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Domenica 9 Dicembre 2018, ore 20.16
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Borsa, quali sono i titoli quotati più colpiti dagli speculatori ribassisti

Azimut e UBI Banca i più "shortati"

Finanza, Posizioni nette corte ·
(Teleborsa) - La Consob ha aggiornato le operazioni nette corte, relative al 5 dicembre, degli operatori finanziari che speculano al ribasso sulle società italiane. Azimut, UBI Banca e BPER sono i titoli più esposti, come mostrato nella tabella seguente.


SocietàTotale ShortN. ribassisti
Azimut 20,02% 27
UBI Banca 13,25% 22
BPER 12,95% 24
Banco BPM 12,57% 18
Astaldi 11,26% 20
Tod's 8,4% 16
Leonardo 7,88% 11
Trevi 7,61% 9

Commenti
T.J.Sargent/C.A.Sims/A.E.Roth/L.S.Shapley
offline

In pochi giorni avete già pubblicato la stessa notizia più o meno che insieme ad altre concentra l'attenzione su Azimut in senso negativo. Non riesco a capire perché il più grande fondo indipendente italiano sia così attaccato in fondo non ha sofferenze paga alti utili e ha già sistemato tutte i costi dell'anno Le trimestrali sono buone e anche il responso dei nuovi depositi. Io spero che porrete l'attenzione su dati migliori quando il totale delle nuove masse supererà i 4mld dal 1.1.2018 cosa che dovrebbe essere pubblicata a breve. ?Anima non ha una situazione migliore….. Se i due più grandi fondi italiani vengono attaccati così chi sosterrà la crescita del Paese? Che ne dite? Purtroppo in termini di economia nazionale sono molto più speculativi i fondi utilizzati dal gruppo della banche di credito cooperativo CRA che spostano masse sui Raiffeisen che orbito in altre economie europee. … Nel complesso è meglio fare attenzione….articoli di questo tipo non aiutano i titoli elencati e neanche la Borsa...alcuni non sanno nemmeno che cosa è lo short e il tam tam popolare diventa pessimismo a danno del MIB.

scritto il 6 dicembre 2018 alle ore 04.11 · rispondi
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.