Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Mercoledì 12 Dicembre 2018, ore 16.19
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

FS Italiane presenta a investitori istituzionali il primo Green Bond Report

Emissione obbligazionaria utilizzata per finanziare acquisto nuovi treni

Economia, Sostenibilità, Trasporti ·
(Teleborsa) - FS Italiane alza il velo sul primo Green Bond Report, presentandolo agli investitori istituzionali. L'obiettivo del rapporto è quello di informare su qualità e quantità degli investimenti di FS Italiane finanziati attraverso il green bond e sugli impatti positivi di tali investimenti in termini di sostenibilità ambientale.

In base ai green bond principles, emanati dall'International Capital Market Association (ICMA), il documento contiene i principali risultati raggiunti nelle performance di sostenibilità. Risultati conseguiti con l’allocazione di tutti i proventi derivanti dal green bond inaugurale di FS Italiane, la prima e unica emissione green sul mercato fatta da un operatore ferroviario e destinata all'acquisto di nuovi treni.

L'emissione obbligazionaria green è stata molto apprezzata dagli investitori istituzionali, in particolare all'estero dove è stato collocato circa il 60%, con una cedola allo 0,875%, la più bassa mai ottenuta da FS Italiane per un bond pubblico sul mercato dei capitali.

I risultati del report evidenziano un significativo risparmio energetico e una sensibile riduzione di emissioni di CO2, grazie ai nuovi treni. La metodologia di calcolo degli indicatori di performance ambientali prevede un confronto con treni comparabili.

Il report è arricchito dalla valutazione di KPMG, la prestigiosa società indipendente di revisione e auditor dei bilanci del Gruppo FS Italiane. Valutazione che evidenzia positivamente il rispetto da parte di FS Italiane delle linee guida sia internazionali sia interne - come definite nel 2017 all'interno del proprio Green Bond Framework - oltre che l’applicazione della metodologia di calcolo e l’attribuzione delle risorse economiche per investimenti sostenibili.

I progetti, finanziati attraverso il green bond, favoriscono, oltre ai risparmi energetici e riduzione delle emissioni di gas serra, anche lo shift modale verso l’uso del treno, insieme a importanti miglioramenti connessi alla qualità dell’aria e al comfort dei passeggeri e quindi complessivamente alla vivibilità delle città italiane.

I green bond sono parte del più ampio Programma di emissioni obbligazionarie (EMTN), avviato nel 2013 da FS Italiane e recentemente ampliato a 7 miliardi di euro. Programma che, con nove differenti emissioni, ha consentito di finanziare i progetti delle principali società operative del Gruppo, Trenitalia e Rete Ferroviaria Italiana.

Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.