Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Mercoledì 12 Dicembre 2018, ore 14.46
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Wall Street è attesa in rosso su tensioni commercio e petrolio

Finanza ·
(Teleborsa) - Wall Street è attesa aprire in ribasso a causa di una serie di preoccupazioni, in primis l'arresto del numero uno di Huawei, che rilancia i timori di una guerra commerciale USA-Cina, e il calo dei prezzi petroliferi, sulle avvisaglie di un taglio inferiore al previsto al vertice OPEC.

Sul fronte macroeconomico sono stati pubblicati alcuni dati in chiaroscuro sul mercato del lavoro: il calo dei licenziamenti rilevato dal report Challenger e la frenata dell'occupazione annunciata da ADP. Anche il dato sui sussidi settimanali evidenzia un calo inferiore al previsto, che verrà letto in prospettiva, aspettando il Job Report in calendario per domani. Fra gli altri dati va segnalato quello sulla bilancia commerciale, che ha evidenziato un deficit in aumento.

Il Future sul Dow Jones segnala un calo dell'1,6% a 24.642 punti, mentre quello sullo S&P 500 cede l'1,45% a 2.662, 5 punti. Stessa impostazione per il derivato sul Nasdaq che arretra dell'1,8% a 6.681 punti.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.