Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Mercoledì 19 Giugno 2019, ore 05.05
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Turismo, cresce la spesa degli italiani per le vacanze invernali

Spesa media 740 euro, 7 italiani su 10 resteranno in Italia. E quanto icerca condotta da Confturismo-Confcommercio in sinergia con l'Istituto Piepoli e l'osservatorio di Andrea Giuricin dell'Università Milano Bicocca

Economia ·
(Teleborsa) - Cresce la disponibilità di spesa degli italiani nei confronti del turismo invernale: quest’anno, infatti, saranno spesi una media di 740 euro contro i 660 dell’anno passato.

I dati, che giungono dalla ricerca condotta da Confturismo-Confcommercio in sinergia con l'Istituto Piepoli e l'osservatorio di Andrea Giuricin dell'Universita' Milano Bicocca, lasciano emergere anche un aumento rispetto al 2017 degli italiani – soprattutto tra i 18 e i 35 anni – che si concederanno una vacanza all’estero.

Nel complesso, circa 7 italiani su 10 opteranno per rimanere nel Belpaese, confermando un alto indice di gradimento per le mete nazionali. Un trend costante, che, nei prossimi mesi invernali, attirerà un flusso sempre maggiore di turisti stranieri, provenienti da Germania, Stati Uniti, Francia e Regno Unito.

Il turismo, secondo le stime Confturismo-Concommercio, farà registrare un surpulus pari a 1,5 miliardi di euro sulla bilancia commerciale italiana, 300 milioni in più dell'anno scorso. Intanto l'attuale stagione invernale segnerà il boom di crescita per gli aeroporti italiani, dove si prevedono 22,7 milioni di passeggeri internazionali: 1 milione in più rispetto all'anno scorso.

"Per il turismo non è più tempo di vivere alla giornata". Lo ha sottolineato Luca Patanè, Presidente Confturismo- Confcommercio commentando i risultati della Ricerca. "Al ministro Centinaio - ha aggiunto Patane' - proponiamo di sederci a un tavolo per collaborare alla creazione di un centro raccolta e analisi dei dati sul turismo, troppo spesso frammentari e contradditori”. “Confturismo è pronta a fare la sua parte – ha annunciato Patanè - anche dal punto di vista finanziario” per consentire di passare dai progetti “alla realta' entro i primi 3 mesi del 2019, o sarà troppo tardi”.

Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.