Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Martedì 22 Gennaio 2019, ore 15.30
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Usa, produzione industriale: +0,6% a novembre

Gli analisti attendevano un aumento dello 0,3 per cento. In un anno, il dato è salito del 3,9%

Economia, Macroeconomia ·
(Teleborsa) - Passo veloce per la produzione industriale negli Stati Uniti che, nel mese di novembre, è cresciuta più del previsto. Secondo quanto reso noto dalla Federal Reserve, il mese scorso la produzione industriale, infatti, è cresciuta dello 0,6% rispetto a ottobre, quando ci fu un -0,2% (dato rivisto da +0,1%); gli analisti attendevano un aumento dello 0,3 per cento.

La produzione è cresciuta del 3,9% rispetto a un anno prima. Rispetto a un mese prima, l'utilizzo della capacità degli impianti è aumentato di 0,4 punti al 78,5%, contro attese per un 78,6%, sotto la media di lungo termine del 79,8% registrata tra il 1972 e il 2017. La produzione nel settore minerario è aumentata dell'1,7%, quella nel settore utility del 3,3 per cento. L'attività manifatturiera - dopo cinque mesi in aumento - ha registrato un dato stabile.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.