Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Giovedì 27 Giugno 2019, ore 00.58
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Borsa New York incontenibile

Finanza ·
(Teleborsa) - Chiusura in forte rialzo per la Borsa USA, che interrompe la serie negativa iniziata il 19 di questo mese, con il Dow Jones che mette a segno un guadagno del 4,98%; sulla stessa linea, chiude con il vento in poppa lo S&P-500, che arriva a 2.467,7 punti. Ottima la prestazione del Nasdaq 100 (+6,16%), come l'S&P 100 (5,2%).

A sostenere gli acquisti il buon andamento di Amazon e del settore retail, complice l'ottimo andamento delle vendite natalizie. Ad alimentare il buonumore degli operatori anche la conferma che il Presidente della Fed, Jerome Powell, non è in discussione.

Si distinguono nel paniere S&P 500 i settori beni di consumo secondari (+6,28%), energia (+6,24%) e informatica (+6,05%).

Al top tra i giganti di Wall Street, Nike (+7,17%), Apple (+7,04%), Visa (+6,99%) e Microsoft (+6,83%).

Sul podio dei titoli del Nasdaq, Tesla Motors (+10,39%), Amazon (+9,45%), Mercadolibre (+9,43%) e Align Technology (+8,91%). Le peggiori performance, invece, si sono registrate su Express Scripts, che ha chiuso a -3,58%.

Piccola perdita per Netease, che scambia con un -0,62%.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.