Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Mercoledì 16 Gennaio 2019, ore 22.24
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Conti Pubblici: 414.814 Mln di euro le entrate tributarie tra gennaio e novembre 2018

Secondo il Mef nei primi 11 mesi dell'anno passato si è registrato un incremento di 7.239 milioni di euro rispetto all'anno precedente, con una crescita del +1,8%.

Economia ·
(Teleborsa) - Nel periodo gennaio-novembre 2018 le entrate tributarie erariali accertate in base al criterio della competenza giuridica ammontano a 414.814 milioni di euro, segnando un incremento di 7.239 milioni di euro rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente (+1,8%).

Al risultato, secondo quanto riporta il ministero dell'economia con una nota, contribuiscono sia le imposte dirette (+0,8%) sia quelle indirette (+2,9%). Il gettito delle imposte dirette risulta pari a 226.663 milioni di euro, con un aumento di 1.852 milioni di euro (+0,8%) rispetto ai primi undici mesi del 2017.

Il gettito delle imposte indirette, che ammonta a 188.151 milioni di euro, registra una crescita di 5.387 milioni di euro (+2,9%). Il risultato, prosegue il Mef, e' legato all'andamento del gettito dell'IVA (+3.623 milioni di euro, +3,3%) e, in particolare, della componente relativa agli scambi interni che aumenta di 2.730 milioni di euro (+2,8%). Positiva anche la dinamica del prelievo sulle importazioni che mostra un incremento di 893 milioni di euro (+7,3%).








Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.