Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Giovedì 27 Giugno 2019, ore 04.15
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Credito, più rigide le condizioni per i prestiti

Economia ·
(Teleborsa) - Più rigidi i criteri per i prestiti al settore privato, che comprende imprese e famiglie. E' quanto rileva l'ultima indagine elaborata da Bankitalia sulle condizioni creditizie nel mercato italiano e dell'Eurozona.

"Nel quarto trimestre del 2018 - si rileva - i criteri di offerta sui prestiti sia alle imprese sia alle famiglie per l’acquisto di abitazioni hanno registrato un lieve irrigidimento".

"Per il trimestre in corso, gli intermediari si attendono che le politiche di offerta sui prestiti rimangano nel complesso invariate",l aggiunge l'Istituto di Via Nazionale.

Più nel dettaglio, l'indagine rileva che la domanda di finanziamenti da parte delle imprese ha continuato a crescere grazie soprattutto al "basso livello dei tassi di interesse e la spesa connessa con le scorte e il capitale circolante".

Anche la domanda di mutui da parte delle famiglie ha registrato un "moderato incremento", riflettendo prevalentemente le favorevoli prospettive del mercato immobiliare".

In prospettiva, secondo gli intermediari, la domanda di prestiti da parte delle imprese registrebbe una lieve contrazione nel trimestre in corso; quella da parte delle famiglie continuerebbe a espandersi.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.