Martedì 24 Novembre 2020, ore 19.39
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Il Comparto dei servizi finanziari in Italia spezza la catena positiva di tre rialzi consecutivi (-1,51%)

Finanza, Indici settoriali ·
(Teleborsa) - Rosso per il settore servizi per la finanza che supera l'andamento in discesa dell'EURO STOXX Financial Services.



Il comparto dei servizi finanziari in Italia ha chiuso la giornata a quota 79.779,15 con una perdita di 1.222,75 punti rispetto alla chiusura precedente. Andamento negativo anche per il comparto servizi per la finanza europeo che arretra a 416,84, dopo una partenza a 422,92.

Tra le azioni italiane a grande capitalizzazione dell'indice servizi finanziari, aggressivo avvitamento per Azimut, che archivia la sessione in forte flessione, mostrando una perdita del 2,35% sui valori precedenti.

Chiusura negativa per Banca Generali, con un ribasso dell'1,41%.

Seduta negativa per Exor, che chiude le contrattazioni con una perdita dell'1,15%.

Tra le medie imprese quotate sul listino milanese, chiusura in profondo rosso per Banca Ifis, che al termine della seduta esibisce una variazione percentuale negativa del 5,48%.

In forte ribasso Anima Holding, che chiude la seduta con un disastroso -2,57%.

Chiusura in rosso per Banca Mediolanum, che termina la seduta segnando un calo dell'1,81%.

Tra i titoli a bassa capitalizzazione del comparto servizi finanziari, a picco M&C, che chiude gli scambi con un pessimo -4,02%.

Affonda sul mercato Banca Intermobiliare, che alla chiusura soffre con un calo del 2,99%.

Ribasso per Gequity, che chiude la seduta con una flessione dell'1,57%.

Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.